28.05.2018
Giocampus Day 2018: una festa per tutti

" Tutti i grandi sono stati bambini una volta, ma pochi di essi se ne ricordano" diceva Antoine de Saint-Exupéry, ma sabato 26 maggio durante Giocampus Day anche il poeta francese si sarebbe ricreduto: era impossibile non sentirsi ancora bambini in mezzo a tutti quei sorrisi. 1100 bambini, 52 classi, 100 maestre e altre 130 persone di staff Giocampus: questi i numeri della 3° edizione di Giocampus Day, la festa che Giocampus offre alla città e che, per il 2018, è stata dedicata al tema dell'inclusione attraverso il gioco dei bambini e delle bambine in difficoltà.

Giocampus Insieme, questo il nome del progetto partito la scorsa estate e che durante l'anno scolastico 2017/2018 ha seguito 115 classi delle scuole primarie di Parma - ognuna con 28 ore di attività da ottobre a maggio - ha spento la prima candelina della propria attività proprio durante Giocampus Day: tutte le attività proposte alla classi - sia sportive, che di movimento e laboratoriali - sono state organizzate partendo dall'idea che attraverso il gioco sia possibile includere e divertirsi insieme, superando le difficoltà dei singoli grazie alla forza del gruppo. Le molte autorità presenti durante la mattinata - il Magnifico Rettore dell'Università di Parma, prof. Paolo Andrei, il Sindaco di Parma Federico Pizzarotti, il Presidente del CUS Parma Michele Ventura e molti altri - hanno potuto apprezzare sia lo sforzo organizzativo dello staff, sia la voglia di mettersi in gioco e divertirsi dei tantissimi bambini presenti. Durante tutta la mattinata le classi si sono alternate tra calcio e rugby, tra sitting volley, pallamano, basket e molte altre attività. Una grande festa per tutti che, come sempre, ha visto i bambini come veri protagonisti con i loro sorrisi e la loro voglia di stare insieme.

Al termine della mattinata si sono svolte le premiazioni ufficiali che, come da tradizione, hanno chiamato in causa quelle figure professionali che vivono il progetto Giocampus da molti anni, in tutte e tre le sue fasi. Per il 2018 come Maestra del movimento è stata premiata Annalisa Silvagni, come Maestra referente del progetto l'insegnante Lucia Bruni della scuola primaria di Vicofertile, infine come Maestra del Gusto è stata premiata Valentina Monteverdi.

Dopo gli Oscar Giocampus sono state invece premiate le classi che hanno partecipato al concorso "Giocampus Insieme", ovvero quelle classi che durante l’anno scolastico hanno saputo costruire il miglior percorso inclusivo possibile organizzando, con la collaborazione dello staff educativo Giocampus e le maestre, attività e giochi che abbiano coinvolto indistintamente tutti i componenti della classe riprendendo il tutto con un video che è stato poi valutato da una apposito commissione. I cinque video ritenuti più in linea con il progetto Giocampus Insieme sono stati quelli inviati dalla classe 2A della scuola "Don Milani"; dalla classe 2A della scuola "O. Campanini" di Baganzola; dalla classe 2C della scuola "A. Toscanini"; dalla 4B della scuola "F. Corridoni"; dalla classe 5A della scuola "G. Verdi" di Corcagnano.

Giocampus Scuola si ferma ora per le vacanze estive, passando il testimone a Giocampus Estate che da lunedì 11 giugno, sino a venerdì 14 settembre ospiterà bambini e ragazzi dai 5 ai 14 anni per un'estate da vivere al 100% al campus universitario, dove alimentazione e movimento fanno volare le emozioni.

Guarda in streaming il servizio di TvParma
Segreteria Giocampus
Parco Area delle Scienze 105/A, 43124 Parma
Vedi la mappa
Telefono: 0521 905568
Fax: 0521 1705161
Indirizzo mail: segreteria@giocampus.it
Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la Normativa sui Cookie.   Leggi tuttoOk